Domande frequenti

La ripresa

Ho meno di 18 anni ma vorrei partecipare lo stesso, posso?
Purtroppo no. Partecipando a "Il diabete siamo noi" rilasci dati molto 'sensibili' su di te. La normativa non è chiarissima ma, per prudenza, preferiamo interpretarla in modo restrittivo e riservare la partecipazione a persone maggiorenni.

Vorrei effettuare la ripresa insieme a un'altra persona, così siamo in due a parlare.
È una bella idea ma, per avere immagini omogenee fra loro, è meglio che tutti i video abbiano lo stesso format. Realizzate invece due video e mandateceli con degli invii separati.

Vorrei realizzare un video nel quale o io o la cinepresa siamo in movimento.
Molto creativo, ma devi tenere presente le caratteristiche del progetto. Se tutti o solo alcuni adottassero questo sistema il video che raccoglie più contributi risulterebbe inguardabile. Quindi se vuoi partecipare ti prego di rimanere relativamente fermo e mantenere l'inquadratura fissa. Evita anche le zoomate. In questo caso il contenuto è più importante della regia.

Sono un genitore e vorrei riprendere insieme a me anche mio figlio/a con diabete, posso?
No, non saranno accettate riprese che inquadrano minori.

Faccio parte/sono responsabile di una organizzazione, posso citarla o parlare a suo nome?
No, tutti i contributi sono 'personali', bisogna parlare di se stessi.

 

L'invio dei video

Ho realizzato diversi video e vorrei caricarli insieme posso?
No, il sistema è costruito per accettare un solo video alla volta.

Ho già fatto un video e ne voglio mandare un altro, posso?
Sì, ma devi seguire da capo tutta la procedura come se si trattasse del primo video.

Ho realizzato un video ma non sono sicuro che la qualità della ripresa o del sonoro sia compatibile con le vostre esigenze? Cosa faccio?
Qualora il video che hai mandato sia 'irrecuperabile' ti scriveremo per comunicartelo magari con qualche consiglio tecnico.

Ho realizzato il video ma girandolo mi sono impappinato e ho avuto troppe incertezze. Che faccio, ve lo mando lo stesso?
Sì, non preoccuparti, il video non deve essere ‘perfetto'. Nessun contributo video sarà utilizzato interamente: faremo una selezione nella quale tralasceremo queste parti.

Nel video vorrei parlare anche di temi diversi rispetto a quelli indicati.
Fai pure ma potremmo trovarci in difficoltà. Produrremo infatti videoclip e video lunghi, ordinati sulla base di ogni tema. Rischi quindi di non poter condividere questi tuoi pensieri.

 

La privacy

Preferirei nascondere in tutto o in parte il mio volto, posso?
Rispettiamo la tua esigenza di privacy ma purtroppo è nella natura del progetto mostrare i volti di chi parla.

Ho realizzato il video ma in realtà non so se voglio che lo vedano tutti.
È meglio che ci pensi bene prima di mandarlo o se lo hai appena mandato che ci scrivi subito. Nel modulo privacy che ti chiediamo di firmare acconsenti a un utilizzo di fatto pubblico della tua immagine. Hai il diritto di chiederci in qualsiasi momento la cancellazione. In quel caso provvederemo a rimontare tutti i video dove appari. Attenzione però, a parte il carico di lavoro che questo ci richiede, non possiamo garantirti che non circoleranno comunque, su web e altrove, le copie precedenti.

Sul video appariranno nome, cognome, luogo di nascita, età e tipo di diabete?
No, solamente il nome di battesimo, anzi, il nome/nomignolo che tu ci indicherai (ad esempio Betty). Tuttavia sarai riconoscibile e quindi riconosciuta. Noi lo proibiamo espressamente ma non possiamo escludere che, un domani, questo video possa essere associato da terzi al tuo nome e cognome.

 

Il progetto

Non ho capito come utilizzerete il mio video
Non condivideremo tutto il tuo video. Puoi capire che, ricevendone tanti, dovremmo realizzare dei 'filmoni' lunghi ore. Faremo quindi una selezione, arbitraria certo, ma speriamo riuscita.
Nel tuo video parlerai di uno o più tra i temi che abbiamo proposto. Per ciascun tema sceglieremo una o più 'frasi' che ci hanno colpito per la loro efficacia, simpatia, significatività. Quindi produrremo dei mini clip (e alla fine della fase di raccolta dei lunghi clip) tematici dove faremo un ‘collage' delle frasi di più persone relative a un tema. È possibile che qualche video sia citato più spesso degli altri, certo, ma sicuramente 'ci sarai' anche tu.

E dove andranno questi video?
I video brevi e i video lunghi saranno postati su un apposito canale YouTube e linkati dalla pagina Facebook di Portale Diabete, dal sito di Portale Diabete e dal sito o dai social di Roche Diabetes Care che, con il suo contributo non condizionante, ha reso possibile questa iniziativa. Ovviamente ci aspettiamo (è nella natura dei social) che alcuni o tutti questi video siano ripresi e rilanciati dalle persone che li hanno visti e graditi.
Inoltre, le Associazioni di persone con diabete e le Società scientifiche, potranno chiederci di utilizzare le versioni più lunghe per proiettarle nel corso o a margine degli eventi da loro organizzati.

Questa iniziativa è promossa poco prima della Giornata Mondiale del Diabete, è solo un caso?
È un caso. La Giornata Mondiale del Diabete è organizzata da Diabete Italia e prevede dei propri materiali e iniziative. Il nostro progetto non fa assolutamente parte di queste iniziative. Tuttavia, nulla impedisce a un'Associazione di utilizzare, se lo desidera, questi materiali per far sentire la vera voce delle persone con diabete.

Posso pubblicare il mio video sulla mia pagina Facebook, Instagram, etc.?
Certo! Puoi fare quello che desideri con il tuo video. Sarebbe bello se accennassi in qualche modo al nostro progetto, magari con un link a questo sito o al canale YouTube.

 

"Il diabete siamo noi" è un progetto di Portale Diabete,
è stato realizzato con il supporto tecnico di In Pagina Sas
e con il contributo non condizionante di Roche Diabetes Care.